SEGNALAZIONE – I demoni di Petravetere

Buongiorno Viaggiatori!

Oggi è un mercoledì diverso, speciale.
Nell’ultima settimana è arrivata una novità: ho iniziato a collaborare con la Writers Editor, una casa editrice che ha sede a Roma.
Senza molte aspettative, ho inviato loro una mail e, con mia grande sorpresa hanno accettato proponendomi immediatamente dei libri e io ho scelto quello che sto per segnalarvi.

Titolo: I demoni di Petravetere
Autore: Gabriele Leone
Editore: WritersEditor
Genere: giallo
Prezzo di copertina: € 17,00
Pagine: 157

Link: https://writerseditor.altervista.org/prodotto/i-demoni-di-petravetere/

Sinossi: Paolo Deodati, che si proclama innocente, è in carcere, in attesa di giudizio, con un’accusa infamante: l’omicidio di una tredicenne. A inchiodarlo sono le tracce del suo DNA trovate su quel giovane corpo senza vita. Tutti ne chiedono la condanna, convinti dalla TV spazzatura e da esaltati criminologi. Solo il vecchio Guglielmo Venasca, ex magistrato, ora divenuto un avvocato tossicodipendente, con il volto sfigurato da profonde ustioni, pare credergli. E per capire chi abbia ucciso la ragazza, deve indagare sul passato di quel detenuto.

Questo è tutto ciò che so di questo romanzo.
Essendo amante del genere thriller/giallo, non mi serve altro per essere convinta ad immergermi in questa lettura.
Il libro di recente pubblicazione, uscito nelle librerie il 12 febbraio 2019, è disponibile nello store della casa editrice (che trovate linkato sopra) e anche nel sito della Mondadori.

Ovviamente, la mia TBR di giugno subisce un cambiamento: il prossimo libro candidato alla lettura è proprio I demoni di Petravetere.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...