La notte prima – RECENSIONE

Buongiorno Viaggiatori!

Stamattina torniamo indietro nel tempo di qualche mese, più precisamente a maggio, quando ho iniziato la lettura di un thriller stupendo di cui però non vi ho ancora parlato.
Il libro in questione si intitola La notte prima, l’autrice è Wendy Walker.

Il romanzo, pubblicato in italia grazie Editrice Nord all’inizio del 2020, è un thriller psicologico, uno di quelli che ti lascia davvero col fiato sospeso, che ti fa sobbalzare sulla sedia.
Sono pagine piene zeppe di colpi di scena che cambiano continuamente le carte in tavola.

Le protagoniste sono Laura e Rosie, due sorelle molto legate seppur diverse, che condividono un oscuro passato che sembra destinato a tornare.
Le due ragazze si posizionano agli antipodi. Rosie è la sorella perfetta, con una famiglia altrettanto perfetta, almeno in apparenza.
Laura, al contrario, da qualche anno, è chiusa in sé stessa, sfiduciata nei confronti di tutto e tutti. Non ha un lavoro, né una relazione stabile.
Tutto è cambiato quando, anni prima, il fidanzato di Laura è stato ucciso in circostanze poco chiare. Da quel momento, Laura non è più stata la stessa.
In tutto questo, Rosie le resta accanto, come nessuno prima di lei aveva mai fatto. La protegge, come una madre farebbe con la propria bambina.
Ma, un giorno, anche la sua protezione si rivelerà inutile.

Laura infatti una sera decide che è arrivato il momento di riprendere in mano la sua vita e fissa un appuntamento al buio con un uomo conosciuto online.
I due passano la serata insieme.
Passa la notte.
Laura non torna a casa. Scomparsa nel nulla.
Rosie, divorata dai sensi di colpa nei confronti della sorella, inizia ad indagare, prima su quella serata, poi sul passato di Laura.

Ogni capitolo del romanzo è dedicato ad una delle due sorelle che narrano la vicenda dal loro punto di vista. In questo modo, il lettore si ritrova catapultato in due vite parallele, che scorrono una in funzione dell’altra ma in maniera completamente opposta.
I pezzi del puzzle vengono ricostruiti da Rosie, mano mano che procede con le sue indagini e il continuo passaggio da un punto di vista all’altro, permette al lettore di sapere e non sapere. Fino a quando il quadro, sul finale, appare chiaro.

E’ un romanzo molto scorrevole ma non per questo scontato. Il ritmo è incalzante e le descrizioni molto accurate ed evocative. Il lettore percepisce ogni singola emozione che viene descritta. Non ci sono assolutamente momenti morti in cui non succede nulla.
Nel corso della lettura, chi legge è portato a farsi un’idea riguardo l’indagine e la possibile pista e/o soluzione, idea che viene prontamente distrutta nella pagina successiva.
E’ un intreccio molto ben scritto e costruito, una trama semplice rafforzata dai continui sconvolgimenti.

Se siete alla ricerca di un thriller articolato (ma non contorto) che vi tenga incollati alle pagine dall’inizio alla fine, questo è il libro che fa per voi.
Lo divorerete, ne sono sicura.
Assolutamente approvato e consigliatissimo.

⭐⭐⭐⭐/5

Elaysa

ATTENZIONE!
Per chi non lo sapesse ancora, sono affiliata ad Amazon. Cliccando sui miei link e acquistando dagli stessi, percepirò una piccola percentuale sul vostro acquisto.
I guadagni verranno utilizzati per acquistare libri.
Link generico di affiliazione: https://amzn.to/2GvYZP9.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...